:: C a t a l o g o ::


 

         
  proprieta\ABC Africa\abc.jpg

ABC Africa

 
 
 

Regista

Abbas Kiarostami  
  NazionalitÓ Iran - Francia  
  Genere Documentario  
  Anno di produzione 2001  
         
 

Recensione

   
 

Documentario girato in 7 giorni da A. Kiarostami, che nel marzo 2000 fu chiamato dall'IFAD (International Fund for Agricultural Development), organismo dell'ONU, per visitare i centri dell'UWESO (Ugand Women's Effort to Save Orphans) in Uganda, dove 1800000 adolescenti e bambini sono orfani a causa della guerra civile negli anni '80 e poi dell'Aids (due milioni di morti, su una popolazione di ventidue).
Popolato di donne e bambini, Ŕ un film un po' inamidato e accademico nelle sue cadenze di documentario ora didattico ora folcloristico, ma riscattato dalla sensibilitÓ del regista e dall'onestÓ del suo sguardo pudico (come filmare il dolore?), come mostrano la visita nell'ospedale per malati terminali, il particolare straziante del piccolo cadavere impacchettato e portato via in bicicletta e la lunga sequenza al buio durante l'interruzione notturna dell'energia elettrica nel corso di un temporale.
A. Kiarostami Ŕ anche montatore e produttore con Marin Karmitz.
Fotografia di Seifollah Samadian, suono di M. Reza Rafirasme.

 
 
 
Recensione tratta da Il Morandini 2009
Dizionario dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini
Zanichelli editore
Destinatari

E. Dai 18 in su

Argomento

Aids - Hiv
Diritti umani
Malattia
PovertÓ

Anno di ambientazione

2001

     
Sesso ed etÓ dei protagonisti

Maschi e femmine bambini

     
Presente in archivio

Si

   

 

 
     
     

Cineteca dei Ragazzi - Centro di Documentazione Cinematografica sull'Infanzia e sull''Adolescenza

via Gentile Bellini, 6 20146 Milano
tel. 02425619 fax 0248954183
sito: www.cinetecadeiragazzi.com mail: info@cinetecadeiragazzi.com